Sabato 30 novembre: promozione della campagna di riciclo cellulari

In occasione della Giornata del Non Acquisto di sabato 30 novembre, lo Sportello EcoEquo del Comune di Firenze, in collaborazione con alcune associazioni del territorio, organizza un evento di sensibilizzazione alla riparazione, al riuso e alla riduzione dei rifiuti, in particolare elettrici ed elettronici.

L’evento promuove la campagna di riciclo cellulari esausti, promossa dal Jane Goodall Institute Italia, per aiutare a conservare l’habitat degli scimpanzé, a promuovere l’istruzione in Africa e a smaltire correttamente i vecchi cellulari , che possono e devono essere riciclati in modo corretto.

Le associazioni aderenti al progetto forniranno informazioni sui punti di raccolta attivati a Firenze.

Programma:

dalle 14:30 alle 17:00 in Via dell’Agnolo 1/c-d, alle Murate

Restart Party, laboratorio di tutoraggio alla riparazione, a cura di Restarters Firenze

laboratorio di riuso dei copertoni delle bici per realizzare accessori di abbigliamento, a cura di FIAB Firenze Ciclabile

dalle 17:00 alle 19:00 in Via Ghibellina 2/6, sede di Testimonianze

“L’Istituto Jane Goodall per l’Uomo, gli Animali e l’Ambiente. Percorsi per la sostenibilità”, intevento di daniela De Donno, presidente del JGI Italia

“Riciclare i cellulari esausti, per ridurne l’impatto ambientale dall’estrazione allo smaltimento”, intervento di Filippo Micheletti, vice-presidente Restarters Firenze

– La campagna di raccolta a Firenze, con interventi delle associazioni aderenti

Durante la manifestazione sarĂ  possibile consegnare i propri vecchi cellulari, smartphone e tablet.

Collaborano alla manifestazione e alla raccolta cellulari, le associazioni: Ricorboli Solidale, Libera Informatica, Restarters Firenze, FIAB Firenze Ciclabile, Testimonianze, Il Raggio di Ricorboli e E sona ‘mo