Sabato 27 ottobre: Linux Day 2018

 

Locandina_LD2018Il Linux Day 2018 sarĂ  ospitato dall’ Istituto Cellini, via Capo di Mondo, a Firenze dalle 9 alle 13 sabato 27 ottobre.

Il Linux Day è la principale manifestazione italiana dedicata a GNU/Linux, al software libero, alla cultura aperta e alla condivisione.

Come sempre l’evento è gratuito, aperto a tutti e non necessita di prenotazione.

Il programma prevede: interventi divulgativi e tecnici, laboratori, help desk, e dimostrazioni.

Se senti la necessità di provare qualcosa di diverso sul tuo computer per renderlo più efficiente, se ti senti oppresso dai vincoli del software proprietario, se “non ti fidi” della rete e vuoi imparare a proteggere la tua privacy, partecipa al Linux Day.

 In collaborazione con il gruppo Ninux.

LI_and_Ninux

Programma

Durante la manifestazione sarà visitabile la mostra “La storia del software” realizzata da Libera Informatica.

Saremo a vostra disposizione per installare e provare GNU/Linux e per assistenza su Arduino.

Durante la manifestazione sarĂ  possibile consegnare vecchi cellulari, smartphone e tablet, per la campagna di riciclo cellulari, promossa dal Jane Goodall Institute (https://www.janegoodall.it/index.php/azione/cellulari/ ).

AULA 16

  • 9,30-10,05
    Marco Masucci, Libera Informatica
    Presentazione della manifestazione e introduzione al Software Libero
  • 10,05-10.30
    intervallo
  • 10,30 – 11,00
    Salvatore Moretti, Ninux
    Centralina di Monitoraggio ambientale opensource
  • 11,00 – 11,30
    Susanna Giaccai, Wikimedia Italia
    Non solo Wikipedia
  • 11,30 – 12,00
    Leonardo Zampi, Attivista del Partito Pirata Italiano
    Abolire la proprietĂ  intellettuale

AULA 18

  • 9,30-9,45
    Francesco Zanardi, Libera Informatica
    Presentazione della manifestazione e introduzione al Software Libero
  • 9,45-10,05
    Alexander Palummo, Informatici Senza Frontiere
    ISF per un informatica solidale ed open source
     10,05-10,30
    intervallo
  • 10,30 – 11,00
    Francesco Zanardi, Libera Informatica
    – La Privacy nel mondo dei social network
    – I pericoli per la privacy degli smartphone
    (Materiale originale di Mozilla Italia)
  • 11,00 – 12,15
    Francesco Arena, Libera Informatica
    – Blender 2.80, realtime e professionalitĂ 
    – Proiezione video realizzati con Blender

 

Mercoledì 24 gennaio: “Come e perchĂ© de-Googolizzarsi”

Mercoledì 24 gennaio dalle 21:00 alle 23:00, in Via dell’Agnolo 1/d, alle Murate, Filippo Micheletti ci spiegherĂ  come possiamo sfuggire al “Grande Fratello” Google, utilizzando altri servizi Internet gratuiti e meno interessati a noi e ai nostri dati personali.

Ecco alcuni articoli per motivarti a partecipare:

Google smetterĂ  di leggere le tue email: D’ora in poi sfrutterĂ  le ricerche e YouTube, anzichĂ© la scansione dei nostri account Gmail, per definire le pubblicitĂ  da mostrare (link all’articolo)

Come disattivare raccolta dati personali Google
Google propone una moltitudine di strumenti gratuiti, praticissimi per l’uso quotidiano: Gmail, Google Drive, Docs, Maps, e altri. L’ottenimento di queste informazioni da parte di Google ha un obiettivo specifico: consentire a chi di mestiere di ben targettizzate gli annunci pubblicitari visualizzati sui singoli navigatori web utilizzati dagli utenti. (link all’articolo)

Hai delle domande da porre? Dei suggerimenti da condividere?

Ti aspettiamo!

Pubblicato in 2018 | Contrassegnato